Skip to content

EMMY 2010: LE NOMINATIONS

8 luglio 2010

Sono state annunciate oggi dall’Academy le nominations per l’edizione 2010 (la 62 esima) degli Emmy Awards, l’equivalente televisivo degli Oscar.

Da notare una serie di novità con tre nuove serie (Glee, Modern Family e The Good Wife) a ricevere numorose menzioni nelle categorie principali. In particolare Glee ha ricevuto ben 19 nominations.
Da segnalare tra le sorprese parziali anche True Blood nominato come migliore serie drammatica e i due attori protagonisti di Friday Night Lights.
Lost ha ottenuto un buon gradimento per la sua ultima stagione.

La HBO ha dominato la categoria miniserie e film tv con The Pacific che veleggia verso la vittoria come miniserie (ha ricevuto 24 nomination totali).

Di seguito l’elenco completo dei nominati

Dramma:
Breaking Bad (AMC)
Dexter (SHOWTIME)
The Good Wife (CBS)
Lost (ABC)
Mad Men (AMC)
True Blood (HBO)
Comedy:
Curb Your Enthusiasm (HBO)
Glee (FOX)
Modern Family (ABC)
Nurse Jackie (Showtime)
The Office (NBC)
30 Rock (NBC)

Attore protagonista Comedy:
Jim Parsons (Big Bang Theory)
Larry King (Curb Your Enthusiasm)
Matthew Morrison (Glee)
Tony Shalhoub (Monk)
Steve Carrell (Office)
Alec Baldwin (30 Rock)

Attore Protagonista Dramma:
Bryan Cranston (Breaking Bad)
Michael C Hall (Dexter)
Kyle Chandler (Friday Night Lights)
Hugh Laurie (House)
Matthew Fox (Lost)
John Hamm (Mad Men)

Attrice Protagonista Comedy:
Lea Michele (Glee)
Julia Louis-Dreyfus (Old Christine)
Edio Falco (Nurse Jackie)
Amy Poehler (Park & Recreation)
Tina Fey (30 Rock)
Toni Collette (United States Of Tara)

Attrice Protagonista Dramma:
Kyra Sedgwick (The Closer)
Glenn Close (Damages)
Connie Britton (Friday Night Lights)
Julianna Margulies (The Good Wife)
Mariska Hargitay (L&O: SVU)
January Jones (Mad Men)

Supporting Actor In A Comedy Series:

Chris Colfer (Glee)
Neil Patrick Harris (How I Met Your Mother)
Jesse Tyler Ferguson (Modern Family)
Eric Stonestreet (Modern Family)
Ty Burrell  (Modern Family)
Jon Cryer (Two and a Half Man)

Supporting Actor In A Drama Series
Aaron Paul (Breaking Bad)
Martin Short (Damages)
Terry O’Quinn (Lost)
Michael Emerson  (Lost)
John Slattery (Mad Men)
Andre Braugher (Men of a Certain Age)

Supporting Actress In A Comedy Series
Jane Lynch (Glee)
Julie Bowen (Modern Family)
Sofia Vergara (Modern Family)
Kristen Wiig (Saturday Night Live)
Jane Krakowski (30 Rock)
Holland Taylor (Two and a half Man)

Supporting Actress In A Drama Series
Sharon Gless (Burn Notice)
Rose Byrne (Damages)
Archie Panjabi (The Good Wife)
Christine Baranski (The Good Wife)
Christina Hendricks (Mad Men)
Elisabeth Moss (Mad Men)

TV MOVIE:
Endgame (PBS)
Georgia O’Keeffe (Lifetime)
Moonshot (History)
The Special Relationship (HBO)
Temple Grandin (HBO)
You don’t know Jack (HBO)

MINISERIE
The Pacific (HBO)
Return To Cranford (PBS)

Lead Actor Miniserie/Movie
Jeff Bridges (A Dog Year)
Ian McKellen (The Prisoner)
Michael Sheen (The Special Relationship)
Dennis Quaid (The Special Relationship)
Al Pacino (You don’t know Jack)

Lead Actress Miniserie/FilmTV
Maggie Smith (Capturing Mary)
Joan Allen (Georgia O’Keeffe)
Dame Judi Dench (Return to Cranford)
Hope Davis (The Special Relationship)
Claire Danes (Temple Grandin)

Supporting Actor In A Miniseries Or A Movie
Michael Gambon (Emma)
Patrick Stewart (Hamlet)
Jonathan Pryce (Returns to Cranford)
David Strathairn  (Temple Grandin)
John Goodman (You don’t know Jack)

Supporting Actress in a Miniseries or Movie
Kathy Bates (Alice)
Julia Ormond (Temple Grandin)
Catherine O’Hara (Temple Grandin)
Brenda Vaccaro (You don’t know Jack)
Susan Sarandon (You don’t know Jack)

Guest Actor In A Comedy Series
Mike O’Malley (Glee)
Neil Patrick Harris (Glee)
Fred Willard (Modern Family)
Eli Wallach (Nurse Jackie)
Jon Hamm (30 Rock)
Will Arnett (30 Rock)

Guest Actor In A Drama Series
Beau Bridges (The Closer)
Ted Danson (Damages)
John Lithgow (Dexter)
Alan Cumming (The Good Wife)
Dylan Baker (The Good Wife)
Robert Morse (Mad Men)
Gregory Itzin (24)

Guest Actress In A Comedy Series
Christine Baranski (The Big Bang Theory)
Kathryn Joosten (Desperate Housewives)
Kristin Chenoweth (Glee)
Tina Fey (Saturday Night Live)
Betty White (Saturday Night Live)
Elaine Stritch (30 Rock)
Jane Lynch (Two and a half Man)

Guest Actress In A Drama Series
Mary Kay Place (Big Love)
Sissy Spacek (Big Love)
Shirley Jones (The Cleaner)
Lily Tomlin (Damages)
Ann-Margret (Law and Order: Special Victim Unit)
Elizabeth Mitchell (Lost)

Sceneggiatura serie drammatica
Friday Night Lights (The Son)
The Good Wife (Pilot)
Lost (The End)
Mad Men (Guy Walks Into An Advertising Agency)
Mad Men ( Shut The Door,  Have A Seat)

Sceneggiatura serie comedy

Glee (Pilot)
Modern Family (Pilot)
The Office (Niagara)
30 Rock (Anna Howard Shaw Day)
30 Rock (Lee Marvin Vs. Derek Jeter)

Le restanti categorie le potrete trovare al seguente link

http://www.emmys.tv/awards/primetime-emmy-awards/62nd-primetime-emmy-awards

2 commenti leave one →
  1. Elisabetta permalink
    8 luglio 2010 22:04

    Non seguo i telefilm ‘commedia’ americani, sono quasi sempre demenziali. Ho seguito solo Desperate H. ma oggettivamente negli anni è peggiorato, quindi ci sta la mancata nomination (anche se le cose stile Glee veramente non le sopporto, già mi irritano i costumi ancor prima che gli attori aprano bocca, quindi forse meglio D.H.).
    Per le serie drama, ovvero quelle che davvero mi interessano, sono molto dispiaciuta per House che è uno dei migliori prodotti in circolazione negli anni 2000; la sesta stagione forse non sarà la migliore.. il punto è che l’Emmy avrebbe già dovuto vincerlo da un pezzo nei sei anni precedenti. Penso che gli sceneggiatori sapranno gestire il suo rapporto con la cuddy senza farne un bamboccio, d’altro canto nessuno vive per sempre senza affrontare prima o poi le proprie fragilità…era una svolta necessaria. Altro sarà vedere come andrà a finire.
    Lost molto sopravvalutato, complice il fatto che fosse l’ultima serie… troppe candidature. Io ho seguito solo le prime due serie, poi situazioni inverosimili e sceneggiatura ripetitiva.
    The good wife mi sa di ‘moda del momento’…vediamo se regge più di 3 o 4 anni.
    Non seguo Grey’s anatomy, per quel che ho visto troppi amorazzi (per non dire solo amorazzi) e poi Dempsey per quanto figo è bravo non più di Fox, ovvero mediocre. Quindi sinceramente condivido la mancata candidatura.
    Credo che i giudici si siano impropriamente fatti influenzare dal fatto, emerso pochi giorni fa, che l’anno prossimo la 4 serie di Damages sarà cancellata…perchè guarda caso nè la serie nè Glenn Close sono state candidate, mentre erano tra i quasi certi fichè non è uscita questa notizia….come se il fatto che non proseguirà influenzi la performance degli attori nelle passate stagioni…evidentemente l’emittente facendo l’annuncio poco prima delle nominations, ha voluto aumentare le possibiltià di vincita per i propri altri candidati.
    Per gli attori, ovviamente la mia scelta è Hugh Laurie. I comprimari di House sono bravi, ma lo show, per come è strutturato, è un one man show e lui se lo porta sulle spalle da 6 anni con risultati eccellenti, è uno scandalo che non sia stato premiato… peraltro per motivi che non mi sono chiari e che non comprendo (eccesso di snobismo radical chic? motivi legati all’emittente, per cui fox emittente commerciale va spesso male agli emmy? altro?); temo che come al solito Laurie non vincerà… a questo punto almeno non premino Matthew Fox, che è il meno bravo dei sei, ha 3 espressioni facciali rispetto alle 150 degli altri.
    RICHIESTA INFORMAZIONI
    Qualcuno sa se Sky, mediaset premium, mtv o qualsiasi altro dia in diretta (o in differita) la cerimonia degli Emmy (con o senza traduzione italiana)? Vorrei evitare di seguire a spezzoni su youtube 10 giorni dopo ed anche lo streaming di solito si impalla per eccesso di connessioni… grazie a chi potesse rispondermi

    • Andreap82 permalink
      12 luglio 2010 15:14

      “The good wife mi sa di ‘moda del momento’…vediamo se regge più di 3 o 4 anni.”

      penso che lo stesso dubbio valga per Glee

      “perchè guarda caso nè la serie nè Glenn Close sono state candidate, mentre erano tra i quasi certi fichè non è uscita questa notizia”

      la Close c’è, ma la serie no. Tra le serie drammatica la nomination che mi ha sorpreso è stata quella di True Blood (che poi non ha raccolto molto nelle altre categorie principali…un po’ la stessa cosa era successa l’anno scorso con Big Love)

      “peraltro per motivi che non mi sono chiari e che non comprendo (eccesso di snobismo radical chic? motivi legati all’emittente, per cui fox emittente commerciale va spesso male agli emmy? altro?);”

      tra le motivazione radical chic ci puoi anche mettere “i telefilm guardati da oltre 10 milioni di persone non sono figo….le piccole serie via cavo invece sono così trendy”.
      Seriamente penso che le serie via cavo abbiano un vantaggio oggettivo che deriva dal fatto che producono meno puntate a stagione e che possono “osare” di più di quelle dei grandi network.
      Poi tutto lo snobbismo che ne può derivare fa il resto

      “Qualcuno sa se Sky, mediaset premium, mtv o qualsiasi altro dia in diretta (o in differita) la cerimonia degli Emmy (con o senza traduzione italiana)?”

      Una volta andava in onda su Jimmy…l’anno scorso nulla. Peccato

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: