Skip to content

LA TV CHE VEDREMO: PALINSESTI RAI 2010/11

16 giugno 2010

Sono stati presentati ieri e oggi (a Milano e Roma) i palinsesti autunnali delle tre rete generaliste Rai, tra qualche novità e molte conferme.

Iniziamo col vedere cosa proporrà Rai 1. Nei giorni feriali il daytime vedrà la solita Uno Mattina (confermati Cucuzza-Daniele) trainare la giornata. Seguono (come in questa stagione) Verdetto finale (con Veronica Maya), Occhio alla spesa (con Alessandro Di Pietro) e La prova del cuoco che vedere l’atteso ritorno di Antonella Clerici.

Il pomeriggio verrà aperto da Bontà sua di Maurizio Costanzo seguito dalla nuova Festa Italiana condotta da Paola Perego.
Cambiamenti anche a La vita in diretta con l’inserimento di Mara Venier oltre alla riconferma di Sposini.

Il preserale rimane nelle esperte mani di Carlo Conti, mentre I soliti ignoti di Frizzi sono confermati in access.

Nel week-end si ha lo spostamento sulla rete ammiraglia di Michele Guardì e della sua In famiglia (ribattezzata Uno Mattina in Famiglia). Alla domenica Magica Italia e Linea Verde Orizzonti (con Giancarlo Vissani) traghetteranno verso la Santa Messa e Linea Verde (affidata ad Elisa Isoardi).
Nel pomeriggio del sabato confermate Linea Blue, Le amiche delSabato (con Lorella Landi, da dicembre), Dream Roads (fino a dicembre), A sua immagine e Passaggio a Nord Ovest.
La domenica pomeriggio vede la riconferma di Giletti e l’arrivo di Lorella Cuccarini (al posto di Baudo).

Per quanto riguarda il prime time, le fiction dominano la domenica, il lunedì, martedì, mercoledì e giovedì. Al mercoledì Antonella Clerici condurrà la quarta edizione di Ti lascio una canzone, mentre I migliori anni (venerdì) saranno abbinati alla Lotteria Italia.
Il sabato è nelle mani di Frizzi con una versione speciale di I soliti ignoti.

Tra i titoli delle fiction da attenderci, segnaliamo, per quanto concerne la medio-lunga serialità: Ho sposato uno sbirro 2, Terra ribella (epopeo amorosa nella Maremma di metà ‘800), La ladra (una Robin Hood in gonnella interpretata da Veronica Pivetti), Rosella (melò con Gabriella Pession), Fuoriclasse (Luciana Littizetto impegnata come insegnante di scuola superiore) e Paura d’amore (dramma con Giorgio Lupano).
Tra le miniserie: le religiose Sotto il cielo di Roma (Pio IX) e Preferisco il Paradiso (San Filippo Neri), i bio pic quali Un pugno e un bacio (il pugile Tiberio Mitri, con Luca Argentero e Martina Stella), Le Ragazze dello Swing (Il Trio Lescano, con Andrea Osvart) o Il bandito e il campione ( Costante Girardengo e Sante Pollastri), o finestre sulla storia italiana come Il sorteggio (con Beppe Fiorello).

8 commenti leave one →
  1. giulia permalink
    17 giugno 2010 10:08

    ma le del noce non verranno maiiii cacciate dalla rai? e lavora anche la setta?, MAMMA MIA tra la rai e canale5 è solo un grande schifooooo.

  2. ale permalink
    17 giugno 2010 12:25

    una nota positiva viene dal ritorno della clerici alla sua p.d.c. la nota negativa arriva da linea verde che non potremo più vedere grazie alla conduzione di quella tipa di cuneo super raccomandata di cui non voglio neanche fare il nome

  3. lilla permalink
    17 giugno 2010 14:00

    Tanto hanno fatto che la Perego ce la ritroviamo al primo pomeriggio anzi ve la ritrovate…. non commento la conduzione di Linea Verde che è meglio… d’altronde almeno rivedrò Antonelle ai suoi fornelli e già mi fa molto piacere …. un affettuoso saluto a Ossini che per tanti anni è stato presente nelle uggiose mattine domenicali invernali… buona fortuna!

  4. anna permalink
    18 giugno 2010 09:25

    Commentare commentiamo lo stesso, visto la possibilita’, ma a che serve? Tanto alla fine dei nostri commenti non se ne fanno niente, di sicuro li cestineranno,e per questo ci sentiamo molto offese dalla rai.
    Cmq. abbiamo scritto e riscrito fino a consumarci le dita ,che la isoardi non ci piace,per il suo modo di porsi, cosi’ sgorbutico incopetente e male educata, falsa come non mai, GRAZIE a lei la prova del cuoco e’ finita nel baratro, GRAZIE a lei hanno cacciato via il Signr Bigazzi, ora spero tanto che linea verde non la guardera’ nessuno, cosi’ forse una volta per tutte c’è la cacciamo dalle scatole.
    Noi fino all’anno scorso abbiamo sempre pagato il canone rai, ma adesso non piu’, perche’ pagarlo se poi ci dobbiamo assorbire quella papera? certo non siamo obbligati , ma parte dei compensi dei canoni vanno a finire anche nelle sue tasche, lei grazie a noi ha comprato casa, noi dobbiamo fare sacrifici su sacrifici per poterci permetterci un’affitto,quindi visto che è cosi’ ne lei e ne la rai avranno piu’ i nostri canoni, perlomeno fino a che non la cacciano dalla tv.

  5. alessandro barbolini permalink
    21 giugno 2010 23:44

    di commenti idioti ne vedo,ma l,odio di voi 2 é deprimente….
    odiate voi stesse ….che fate piu bella figura

  6. ale permalink
    22 giugno 2010 08:10

    alessandro tu hai bisogno di uscire svagarti e fare altro perchè se no stai a sbroccà
    Ma non conosci nessuna ragazza reale che ti possa aiutare? Se stai sempre in casa a fare …… diventi cieco e poi non puoi più vedere elisuccia tua

  7. alessandro barbolini permalink
    22 giugno 2010 22:38

    incomincia te

  8. anna permalink
    2 luglio 2010 18:57

    ITALIANI NON GUARDATE PIU’ LINEA VERDE COSI’ MANDERANNO A CASA QUELL’OCA DELLA ISOARDI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: