Skip to content

LORELLA CUCCARINI NUDA; COME RENDERSI “MACCHIETTA” SENZA ALCUN BISOGNO DI FIORELLO.

2 febbraio 2010

No, scusate, fermiamoci tutti. Qualcuno mi spieghi, per cortesia, che “cavolo” oramai, passa per la testa di Lorella Cuccarini? A volte, sentendo le sue più recenti dichiarazioni, mi sembra di assistere alle forzature che il grande Fiorello rivolge(va) a Gianni Morandi. Il cantante, almeno per scherzo, è stato reso cattivo e cinico dal mitico showman, vista la sua etichetta da eterno buono. Lorella Cuccarini, a quanto pare, ci sta pensando da sola, senza alcun Fiorello o Fiorellino di turno. La figura di donna elegante, garbata, mammina di quattro bambini, probabilmente, le stava un pò stretta, e, complice una artosclerosi precoce (?), la più amata degli italiani, si sta trasformando nella “macchietta” di se stessa.

Un esempio in tv, un manifesto di competenza, eleganza, solarità e spontaneità. Lorella Cuccarini, spogliandosi in teatro, e mostrando le sue grazie coperta da una sola chitarra sta raggiungendo forse il suo scopo. Far parlare di se per un presente attuale, e non più per un luminescente passato. Titoli sui giornali parlano di questa sua “new version” anche nella serata finale di Sanremo, come una attrazione da circo, come un animale in fiera. Guardare la Cuccarini a Sanremo non più in quanto Cuccarini, ma in quanto Cuccarini nuda. Ma siamo davvero sicuri che questo faccia bene al suo personaggio? Siamo davvero convinti che la sua etichetta non venga smossa, rimossa, da quanto l’artista sta compiendo con la sua popolarità?

L’impressione è che stia rovinando quanto di buono fatto in tanti anni di gavetta. L’impressione è che la stessa Cuccarini si stia livellando con tutto il marciume che circola oramai oggi nel piccolo schermo. Nudità e volgarità spopolano in tv, e, antiteticamente a quanto necessario, anche i migliori si adeguano e probabilmente, a breve, ci ritroveremo anche una Mara Venier in topless nel condurre Domenica In, o magari una Barbara D’Urso in mutande condurre qualche falsoneo talk show impegnato.  Puntare in alto non sembra essere più negli obiettivi dell'”emblema di tante cucine” , differenziarsi dalla massa attuale è oramai una abitudine messa in cantina. E se finora, queste sue comparsate teatrali  della Cuccarini creavano in me qualche dubbio, ieri credo si sia aggiunto un altro tassello alla mia opinione:

Roma, 29 gen. – (Adnkronos) – “Se la Roma vince lo scudetto mi tolgo la chitarra”. Lorella Cuccarini, showgirl e tifosa della Roma, in collegamento telefonico con il programma di Radio2 ‘Un giorno da pecora’ ha promesso a tutti i fans giallorossi che,… in caso di vittoria dello scudetto da parte della Roma, si spoglierà anche della chitarra elettrica che nel suo ultimo spettacolo teatrale è l’unico elemento che copre il suo corpo.

Insomma, Lorella Cuccarini è cambiata. Che almeno questo le servi per tornare in tv? E se dovesse tornare in tv, ti prego, torna te stessa prima di porti dinanzi ad una telecamera, grazie.

5 commenti leave one →
  1. Rob permalink
    30 gennaio 2010 11:02

    Tanto per capire… ma chi ha scritto l’articolo ha visto lo spettacolo della Cuccarini? Non credo sennò non parlerebbe così del suo pezzo di “Nudo” che poi in realtà nudo non è!!

    E poi… ha sentito la puntata della trasmissione di radio2 dove è stata detta questa fantomatica storia dello spogliarello per la vittoria della Roma? Non credo proprio visto che la Cuccarini è stata palesemente obbligata “scherzosamente” dai conduttori a fare questa promessa!!!

    Purtroppo la condizione italiana al momento è questa: giornalisti e detentori dei blog sparano giudizi e mettono etichette senza nemmeno avere fonti attendibili di quello di cui parlano!!

    Evviva

  2. Expedit permalink*
    30 gennaio 2010 11:20

    Rob
    chi ha scritto l’articolo, ovvero io, non ha visto lo spettacolo, e proprio per questo ho scritto il pezzo. Il pezzo che non è altro che un sunto del semplice osservatore televisivo che, sbagliando o in maniera corretta, sta notando una mutazione nel personaggio di Lorella Cuccarini.
    Un cambiamento che si osserva da fuori, dall’esterno, senza necessariamente ascoltare radio o assistere a spettacoli. Non sarà cambiata la Cuccarini? Bene, allora sta sicuramente cambiando la sua immagine nei confronti della massa.
    Al riguardo della condizione italiana, dico anche io EVVIVA…e sai perchè?

    Perchè grazie ai blog, alla libertà dei blog, ognuno può esprimere la propria opinione. Una opinione non viziata da fanatismi.
    Una opinione semplice, priva di alcun condizionamento.
    Una opinione che potrebbe essere occasione di interessante dibattito tra persone, dalle diverse vedute, senza offendere o deridere, proprio come hai fatto tu nelle ultime tue parole.
    E quindi, EVVIVA!

  3. 31 gennaio 2010 17:41

    Concordo pienamente con chi ha scritto l’articolo! E’ evidente che Lorella Cuccarini ha capito (o le hanno fatto capire) che oggi il suo talento (per carità, indiscutibile!) ormai non basta più da solo per riemergere e si è quindi lasciata anche lei sopraffare dalle spietate leggi del mercato che non le permettono più di fare delle scelte professionali coerenti con il suo modo di essere e di pensare dimostrato anche nel suo più recente passato.

  4. Ale permalink
    1 febbraio 2010 05:00

    Si autore del blog ma se si riportano le notizie con commenti o estrapolati da un discorso poi la gente che idea si fa? Si dice che la Cucca adesso vuole fare uno striptease integrale senza aver sentito che le hanno fatto quasi togliere le parole di bocca, vai sui siti gay e leggi che ha detto:”Si a leggi, ma MAI adozioni e MAI matrimoni! MAI ! MAI!”, ma ti pare che Lorella va al Mucca assassina e parla così? Infatti molti gay presenti hanno testimoniato il contrario. Lorella ha fatto discorsi ben più ampi su famiglia, matrimonio e gay ma nessuno li riporta. E poi sulla D’Urso è uguale. Lorella ha detto che prova stima, affetto e amicizia per Barbara D’Urso ma non approva la sua scelta degli ospiti agli antipodi che rendono la trasmissione più infuocata e volgare. Che mondo di malainformazione. Poi la gente sui blog come in tivù ovviamente beve quello che gli si racconta e si fa idee sbagliate della realtà.

  5. 2 febbraio 2010 10:36

    Sono d’accordo con quanto hai scritto e non aggiungo altro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: