Skip to content

SANREMO 2010: SUSAN BOYLE E LADY GAGA FORSE ALL’ARISTON. LA RAI SMENTISCE LA PRESENZA DI EDDY MARTENS

6 gennaio 2010

Sanremo2010 è sempre più vicino, e l’ansia sale. Antonella Clerici sarà a capo, fra poco più di un mese, della più sofisticata macchina televisiva, ricolma di preparazione e polemiche, ansie e critiche. Sanremo è Sanremo, mai smentire Pippo Baudo. Le cominciano già cominciano, sin da ora, e nemmeno da ora. Ci pensa la Rai questa volta a smentire la probabile presenza, nel dietro le quinte, di Eddy Martens, fidanzato di “Antonellina” e spesso suo autore. A quanto pare, il tocco di gossip che Diva e Donna voleva conferire al programma, non sembra essere riuscito. Ecco il comunicato di Viale Mazzini:

Roma – (Adnkronos) – Raiuno smentisce in una nota quanto pubblicato dalle agenzie di stampa che anticipano l’uscita di “Diva e Donna”, in edicola domani, in cui si afferma che Eddy Martens e Sergio Cossa ”potrebbero essere collaboratori” di Antonella Clerici per il prossimo Festival della Canzone italiana di Sanremo. Con nessuno dei due -si precisa- esiste alcun tipo di contratto di collaborazione con l’azienda”.

E mentre si pensa al dietro le quinte, Mazzi, direttore artistico della Kermesse, è già in quinta, da tempo, nel definire chi dovrà stupire sul palco dell’Ariston. I nomi sono altisonanti, non si può nascondere. Claudio Baglioni ed Elisa i primi candidati, e dall’estero, potremmo finalmente godere, per la prima volta in diretta, delle pregevoli doti canore di Susan Boyle, oltre che della pluritrasmessa Lady Gaga. Che ne dite? Ecco altre indiscrezioni…

E mentre il direttore artistico Gianmarco Mazzi lavora per chiudere con altri 6 ‘miti’ della musica per celebrare degnamente il 60° anniversario del festival, prende sempre più consistenza – sempre a quanto apprende l’ADNKRONOS – anche la trattativa per portare al Teatro Ariston come superospite internazionale Susan Boyle, la cantante scozzese lanciata dalla terza edizione di ‘Britain’s got talent’. La Boyle è diventata…... i.n poco tempo una superstar mondiale e da molte settimane è al primo posto in classifica negli Usa con oltre 7 milioni di copie vendute in un mese per il suo album d’esordio ‘I dreamed a dream’ (il più venduto del 2009).

 

Stretta finale all’insegna di una durissima selezione per gli aspiranti concorrenti di Sanremo Nuova Generazione. “I brani arrivati e ascoltabili sul sito Rai sono stati 988 e non sarà affatto facile arrivare da questo numero ai 6 artisti che entreranno nel cast del festival”, spiega all’ADNKRONOS Gianmarco Mazzi. “Sono molto contento -aggiunge Mazzi- della risposta ricevuta su cui probabilmente ha avuto un ruolo benefico anche la scelta del nome ‘Nuova Generazione’ invece del tradizionale ‘Giovani’, che secondo alcuni risultava sminuente”. Mazzi si dice soddisfatto della risposta del pubblico degli internauti (oltre 4 milioni di contatti per la sezione del sito Rai dedicata) ma anche del livello qualitativo delle proposte: “Chiaramente quando si fa una ricerca così allargata, che sfiora i mille artisti, arriva un po’ di tutto, anche cose dilettantesche. Ma se guardiamo alla parte ‘alta’ c’è grande qualità. Direi proprio che è una buona annata”, sottolinea.

 

Il primo passo della selezione, che Mazzi conduce insieme ad una commissione formata da Andrea Lo Vecchio, Massimo Cotto, Gigio D’Ambrosio e Mariolina Simone, saranno le audizioni live che si terranno sabato prossimo nella storica sede della Radio Rai di Via Asiago. “Dopo aver passato tutte le festività ad ascoltare e riascoltare i brani e a vedere i video, convocheremo circa 40 persone per avere il quadro completo vedendoli esibirsi dal vivo. Poi ci prenderemo un paio di giorni di ulteriore riflessione e il 12 gennaio comunicheremo i 6 artisti e le 6 canzoni che, unitamente ai già scelti provenienti da SanremoLab, andranno a formare il cast dei giovani in gara al festival 2010”. E mentre il direttore artistico Gianmarco Mazzi lavora per chiudere con altri 6 ‘miti’ della musica per celebrare degnamente il 60° anniversario del festival, prende sempre più consistenza – sempre a quanto apprende l’ADNKRONOS – anche la trattativa per portare al Teatro Ariston come superospite internazionale Susan Boyle, la cantante scozzese lanciata dalla terza edizione di ‘Britain’s got talent’. La Boyle è diventata in poco tempo una superstar mondiale e da molte settimane è al primo posto in classifica negli Usa con oltre 7 milioni di copie vendute in un mese per il suo album d’esordio ‘I dreamed a dream’ (il più venduto del 2009).

 

Stretta finale all’insegna di una durissima selezione per gli aspiranti concorrenti di Sanremo Nuova Generazione. “I brani arrivati e ascoltabili sul sito Rai sono stati 988 e non sarà affatto facile arrivare da questo numero ai 6 artisti che entreranno nel cast del festival”, spiega all’ADNKRONOS Gianmarco Mazzi. “Sono molto contento -aggiunge Mazzi- della risposta ricevuta su cui probabilmente ha avuto un ruolo benefico anche la scelta del nome ‘Nuova Generazione’ invece del tradizionale ‘Giovani’, che secondo alcuni risultava sminuente”. Mazzi si dice soddisfatto della risposta del pubblico degli internauti (oltre 4 milioni di contatti per la sezione del sito Rai dedicata) ma anche del livello qualitativo delle proposte: “Chiaramente quando si fa una ricerca così allargata, che sfiora i mille artisti, arriva un po’ di tutto, anche cose dilettantesche. Ma se guardiamo alla parte ‘alta’ c’è grande qualità. Direi proprio che è una buona annata”, sottolinea.

 

Il primo passo della selezione, che Mazzi conduce insieme ad una commissione formata da Andrea Lo Vecchio, Massimo Cotto, Gigio D’Ambrosio e Mariolina Simone, saranno le audizioni live che si terranno sabato prossimo nella storica sede della Radio Rai di Via Asiago. “Dopo aver passato tutte le festività ad ascoltare e riascoltare i brani e a vedere i video, convocheremo circa 40 persone per avere il quadro completo vedendoli esibirsi dal vivo. Poi ci prenderemo un paio di giorni di ulteriore riflessione e il 12 gennaio comunicheremo i 6 artisti e le 6 canzoni che, unitamente ai già scelti provenienti da SanremoLab, andranno a formare il cast dei giovani in gara al festival 2010″.

2 commenti leave one →
  1. Lorenzo permalink
    7 gennaio 2010 22:10

    In bocca al lupo, Anto!

  2. lilla permalink
    8 gennaio 2010 15:05

    E io aspetto, poi vi saprò dire la mia!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: