Skip to content

LUCA JURMAN: “X FACTOR? SONO SEMPRE DISPONIBILE AD ANDARE DOVE SI FA DEL BENE ALLA MUSICA”

23 dicembre 2009

Sono un musicista e cantante e da lì è partito tutto. Ora faccio anche l’arrangiatore, il produttore e quello che ho imparato lo metto a disposizione dei giovani.

https://i1.wp.com/realityshow.blogosfere.it/images/jurman.bmpE’ fiero del lavoro portato a termine essenzialmente ad Amici, Luca Jurman, vocal coach e uno dei professori più amati della settima ed ottava edizione del programma di Maria De Filippi, dopo poi essere stato messo alla porta per incomprensioni con la produzione. Il pubblico anche più sfuggente ricorderà benissimo le sue mille e strampalate pratiche poi rivelatesi vincenti per cercare di portare sul palco nella forma più smagliante possibile i suoi pupilli, tra i quali spiccano i vincitori Marco Carta ed Alessandra Amoroso. Ma cosa ne pensa dei talent show, proprio lui che ne è stato travolto e poi cacciato nel giro di pochissimo? Così risponde ad un’intervista a IlGiornale.it, mettendo i puntini sulle i per quanto riguarda le sue norme di comportamento e le ferree regole che mette a punto per i suoi allievi:

I talent show sono un buon veicolo per i ragazzi, che però non devono cadere nella trappola di sentirsi arrivati. Bisogna continuare a studiare, coltivare il successo, che altrimenti è una macchina che scappa alla velocità della luce. Non sempre è vero che cantare è una cosa naturale; ci sono mille problemi da affrontare, non ultimo la corretta alimentazione. Il reflusso gastroesofageo è chiamato “malattia dei cantanti”; per questo non devono mangiare pomodoro o bere caffeina e bibite gassate.

Ma Jurman non è solo un freddo e cinico professore di canto, tutt’altro. Jurman vuol dire anche discussione, una discussione animata, tenuta su con voglia di confrontarsi, per far capire qualcosa in più anche a chi è meno esperto. Ne ricorderete sicuramente qualcuna scaturita nell’ambito di Amici, con le sue “acerrime nemiche” Grazia di Michele e Gabriella Scalise, con tanto di lettere, querele e quant’altro al seguito. Le discussioni con lui protagonista, onestamente, verranno però ricordate non tanto per quelle che servivano per colmare un vuoto, quanto quelle costruttive, che facevano crescere anche l’alunno che era sotto l’occhio della critica.

Amo la discussione ma non la polemica sterile. Però a volte mi tirano dentro e mi accaloro, perché non so tacere quando qualcuno parla di musica lanciando messaggi sbagliati, o peggio ancora per il proprio interesse.

Fermo restando che la sua carriera è da Amici in poi sempre in ascesa, non si può non dire che la sua mancanza in tv si senta, eccome se si senta. Nel futuro di Jurman c’è X Factor? Nessuna risposta negativa o conclusiva viene data. Così commenta, in maniera sibillina:

Non so dove sarò e non mi importa, ma sarò sempre disponibile ad andare ovunque ci sia da fare per il bene della musica.

One Comment leave one →
  1. 23 dicembre 2009 13:39

    non la sento la mancanza di mastrolindo. era diventato troppo protagonista rispetto ai ragazzi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: