Skip to content

PIPPO BAUDO E LA SUA DOMENICA IN..MARKETTA. QUANDO LO SPOT PRENDE IL SOPRAVVENTO. CRITICHE E COMPLIMENTI

29 ottobre 2009

 

Insomma, a quanto traspare la domenica televisiva che il nostro piccolo schermi ci ha organizzato, a noi di ScavicchialaNotizia proprio non è andata giù. Io stesso ho spesso pensato ad esprimere la mia opinione sulla puntata dell’Arena, mentre il nostro Sal ha pensato a quanto accaduto su Canale5, e la DomenicaCinque sempre più al limite del guardabile di Barbara D’Urso tra trashate pure ed evidenti.

Parlare televisivamente male di Pippo Baudo, può apparire come una sorta di mancato rispetto nei confronti del piccolo schermo, ma anche i grandi, talvolta non riescono nel migliore degli intenti. Il centro del mio discorso? La sua Domenica In, il contenitore pomeridiano che ha preso il posto di Lorena Bianchetti ( e meno male), trasferita oramai su RaiDue.

Dopo una iniziale intenzione di ripercorrere tutte le edizioni di Domenica In, il Pippo Nazionale ha giustamente virato sul talk, il semplice talk farcito da interviste più o meno interessanti a personaggi che hanno caratterizzato il mondo dello spettacolo. Un successo. Un successo al punto da spingere Maurizio Costanzo a rintanarsi nella stessa fascia oraria con una analoga versione del suo Maurizio Costanzo show su Canale5, con tanto di lampadario cristallino. Flop immediato, e via con Gerry Scotti, mentre Pippo Baudo continuava a mietere vittime con la sua Domenica In.

E poi? Cosa è successo? E successo che ….Pippo Baudo ha inaugurato, con sempre maggiore spazio, una Domenica In…marketta. Un continuo spazio in cui attori veri, ed attorucoli si ritrovano a proporre le loro ultime “perle cinematografiche”. Registi teatrali hanno il dovuto spazio per fornire un anteprima del loro lavoro. Una buona idea ma, quando tutto ciò diviene la costante all’interno della trasmissione, stanca e non poco.

Una continua vetrina. Nessuna nuova e simpatica idea, atta a modificare la solita routine. Questo o quel film, questa o quella opera teatrale prendono il sopravvento su tutto e tutti. Possibile che davvero non ci sia spazio per una nuova idea? Nelle scorse annate Pippo Baudo ci ha presentato un simpatico quiz per bambini, qualche ideuzza è venuta pur fuori da una trasmissione che per ora sembra divenuta apparentemente stagnante.

E, parliamoci chiaro, il tutto considerando sempre il livello di codesta Domenica In. Niente trash o urla, o litigi, ed almeno per una volta, ci ritroviamo a giudicare, seppur in maniera non proprio tenera, la vera televisione, no?

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: