Skip to content

ANNOZERO 2009: LA SECONDA PUNTATA DEL 01/10/09. PATRIZIA D’ADDARIO OSPITE, BARBARA MONTEREALE CI METTE IL SUO… E TANTE POLEMICHE

1 ottobre 2009

PATRIZIA D'ADDARIO AD ANNOZERO

Gli occhi di tutti sono interamente puntati sulla seconda puntata di Annozero, stasera 01/10/09, in cui Patrizia D’Addario, ospite (in collegamento) dovrebbe, con sue dichiarazioni, scatenare un putiferio immane, che probabilmente perseguiterà internet e media per almeno una altra settimana. Le voci di un possibile slittamento della puntata in onda stasera, vengono del tutto meno, e Michele Santoro alle 21.00 in punto si presenta su RaiDue con la sua PrimadiAnnozero, la parte fino all’anno scorso occupata da Marco Travaglio che, solo ospite ora, viene utilizzata per un breve monologo dello stesso presentatore. Vi riportiamo qui, le sue parole:

Alle 7.00 di questa sera ho ricevuto otto pagine con un parere dell’ufficio legale della Rai in cui mi si diceva che Patrizia D’Addario non poteva essere ospite di questa trasmissione. Mi sono adoperato ed ho scritto io stesso una lettera.  Sarà questo appena ricevuto,  un direttiva o un parere di cui tenere conto? In realtà, sino a questo momento, non ho ricevuto indicazioni aziendali nel merito.  Quindi siamo del tutto liberi. Io l’ho detto più volte, mi fermerò solo quando mi diranno che non devo più andare in onda. Andrò in onda fino a quel momento. Molti si chiederanno “con tanti problemi, ti sei incaponito con la D’Addario?”. Noi non siamo la CBN o la BBC, ma io sono posto un problema. Se la D’Addario non la invito, mi si pone un altro problema. Io ero convinto nella scorsa settimana di aver fatto una trasmissione di grande equilibrio, eppure è successo di tutto. E quindi oggi io invito la D’Addario. E Sandro Ruotolo con le sue inchieste? Le faccio vedere, o passo sempre per un pessimista? E Travaglio? Lo scarico o devo insistere affinchè questo contratto venga fatto? E Santoro affonda su Augusto Minzolini, ed il suo editoriale al Tg1, (clicca qui) che ha scatenato tantissime polemiche nello scorso giugno 2009.

ANNOZERO D'ADDARIOIl tutto, paragonando con le dichiarazioni di Augusto Minzolini dello scorso 1994, in cui il direttore del Tg1 appariva del tutto di altro parere.

E’ proprio vero che il servizio pubblico non può prendersi beffa del Presidente del Consiglio?


Santoro nel frattempo manda… un filmato della BBc in cui le offese a Berlusconi e Brown, sono di tutt’altro livello, alquanto infimo, diciamo..

Allora un esposto all’AgCom lo faccio? Chi difende il contradditorio in questo paese?

Comincia la puntata, e si parte in quinta. Le intervista di due escort che, nei minimi particolari, rendono abbastanza complicata la situazione. Ospiti della puntata, il sindaco di Bari, ex magistrato Michele Emiliano, il direttore di Libero Maurizio Belpietro, la scrittice di Tendenza Veronica, oltre che direttrice della rivista “A” Maria Latella, la giornalista de IlManifesto Norma Rangeri  ed infine un altro vicedirettore de “Il Giornale” Nicola Porro, oltre  e la giornalista de “Il Manifesto” Norma Rangeri. Dopo, una bella fetta della puntata viene interamente dedicata a Giampiero Tarantini con tutto quello che, oggetto ancora di processo, dovrebbe essere accaduto in Puglia, andando ben pesante sul sistema sanitario italiano.

PATRIZIA D'ADDARIO ANNOZERODopo l’intervento di Travaglio, alle 22.15 il momento clou. Patrizia D’Addario compare sugli schermi di RaiDue e via con l’intervista. Tanti particolari, e tante nuove situazioni. Il discorso si fonda su quelle due serate in cui Patrizia D’Addario ha trovato la vera svolta della sua vita. Tante parole positive per “il presidente”, definendolo più volte affettuoso e preoccupato per una situazione che la D’Addario aveva in sospeso già da un pò di tempo, ovvero la trasformazione di una vecchia costruzione in nuovo residence. E proprio tutto questo “miele” spinge ovviamente Michele Santoro ad una domanda alquanto pungente.

Perchè ha registrato questa telefonata, tradendo il rapporto di affetto che si era stabilito?

Io non ho tradito nulla, in quanto finora non è arrivato nessuno sul mio cantiere. L’unica cosa che ho fatto è quella di dire la verità quando il giudice mi ha chiamato a parlare. Ho registrato per problemi che ho avuto nel mio passato. Non ho mai ricattato nessuno, e non ho registrato per ricattare. Le telefonate sono state solo al magistrato.

Maurizio BelPietro, direttore di Libero, smentisce tutto, evidenziando parole che la D’Addario avrebbe riferito in passato. Barbara Monreale infatti avrebbe dichiarato che quelle telefonate dovevano servire per avere un favore. Ovviamente la D’Addario smentisce

Quelle registrazioni sono depositate in Procura. Sarà la magistratura a giudicare, su quello che la signorina dice, completamente opposte a quello che ha detto ai giornali.

D'ADDARIO ANNOZEROE Michele Santoro incalza sul fine della stessa D’Addario. Scalpita il vicedirettore de Il Giornale. A quanto pare infatti, non bisogna fidarsi delle parole di Patrizia D’Addario per il solo fatto che la signora sia presente ad Annozero. Dopo aver stemperato un pò gli animi, Santoro le chiede come si presentassero questi eventuali incontri:

Un Harem dove c’erano 2o ragazze che cantavano e ballavano. Tutto era molto allegro. C’era solo il Presidente e Giampaolo Tarantini e chi suonava (Apicella aggiunge Santoro)

BARBARA MONTEREALE ANNOZEROInsomma il discorso si sposta prepotentemente su Barbara Montereale (in foto), altra ragazza che, a quanto pare, era presente in queste serate in cui Patrizia D’Addario ha fatto il suo ingresso in quelli che lei stessa definisce Harem. Il perchè di quelle foto? Era tutto un gioco tra loro, a quanto pare. Dopo l’intervento di Carl Bernstein, giornalista di grande fama in america, Santoro torna al punto, ma Maurizio Belpietro bacchetta tutti:

Qui state cercando di nascondere un vicenda molto chiara. Ci troviamo a parlare della D’Addario, del Presidente del Consiglio. Non abbiamo parlato delle vicende politiche e sulla sanità pugliese.

Ovviamente, dopo la risposta acida del sindaco Emiliano di Bari. Ritorna a parlare Barbara Montereale, ed il suo probabile futuro in televisione, le sue conoscenze con Briatore ed altro. Tocca ad  Alessandro Mandarini, organizzatore delle feste di Tarantini in Costa Smeralda. Una intervista che doveva essere pagata, per essere ottenuta.

Santoro chiede: Ma Berlusconi sapeva che lei era una escort?

Si che lo sapeva. Sapeva che ero un escort.

E riguardo la candidatura?

Giampaolo Tarantini mi ha chiamato ed è venuto a prendere il mio curriculum. Quel giorno stesso, mi avrebbero richiamato, ma il giorno dopo Tarantini è dovuto tornare a Milano in quanto la moglie, Veronica Lario, ha cominciato a parlare. Andavano eliminate tutte le candidature a modelle…

Nel frattempo Patrizia D’Addario vuole chiarimenti per quanto riguarda il suo progetto. Santoro ovviamente incalza coinvolgendo Maurizio Belpietro, ed il problema si sposta sulla veridicità del fatto che il premier conoscesse il “mestiere” di Patrizia D’Addario, che si innervosisce “Mi fate sempre le stesse domande!”

Interviene la giovane rappresentante del movimento di colore PDL, ove queste ragazze non devono passare come esempio per i giovani. Ed accusa Travaglio. Re-interviente Patrizia D’Addario:

Non sono l’unica escort, le altre vogliono passare tutte per modelle e ragazze immagine. Il sistema Tarantini non coinvolge solo me.

Insomma, da semplice telespettatore, possiamo notare quali possano essere state le linee di difesa delle due parti  politiche. La sponda “rossa” ha ovviamente, con il notevole supporto di Michele Santoro, basato sulla polemica delle escort, mentre la sponda “azzurra” ha passato l’intera serata a sottolineare le problematiche nell’ambito della malasanità pugliese. Insomma, una puntata che sicuramente avrà attirato tanta attenzione. L’appuntamento sarà per giovedì, Michele Santoro afferma “non c’è due senza tre!”

E nel frattempo parte Porta a Porta speciela “Bufera D’Addario ad Annozero”. Finirà mai questa querelle?

22 commenti leave one →
  1. candidonews permalink
    1 ottobre 2009 22:58

    bravi, fate bene a seguire questa puntata. Io mi aspetto un intervento di Berlusconi da un momento all’altro..

    • Expedit permalink*
      1 ottobre 2009 23:09

      Candido
      è innegabilmente un “evento televisivo”, cmq la si pensi…
      Immaginiamo cosa accadrà da domani al riguardo, ecco perchè abbiamo deciso di seguire tutto….:)

      • candidonews permalink
        1 ottobre 2009 23:16

        certo. Chissà dal punto di vista degli ascolti quale sarà il responso. House su Canale 5, la Uefa su Rete 4 e Mediaset Premium sono prodotti forti.
        Mi aspetto almeno un 18-20% con un 4- 4,5 milioni di ascoltatori.
        Se però AnnoZero batte House ne vedremo delle belle….

  2. Expedit permalink*
    1 ottobre 2009 23:19

    Candido…
    guardando gli ascolti della scorsa settimana, potrebbe addirittura confermarli, secondo me….il tamtam mediatico è stato tantissimo, e la puntata ha cmq un ritmo serrato…..chi comincia a guardare, difficilmente lascerà il programma…..:)

  3. candidonews permalink
    1 ottobre 2009 23:26

    dovremmo analizzare la controprogrammazione della settimana scorsa… guarda caso non c’era un prodotto cosi forte come House🙂

  4. Expedit permalink*
    1 ottobre 2009 23:38

    Candido
    mi sa che Porta a Porta è altro boom!..:D
    gira su RaiUno!..:D

  5. candidonews permalink
    1 ottobre 2009 23:43

    Intanto su RaiUno è partito un “Porta a Porta” dedicato alla presenza della D’Addario da Santoro. Caso STRANO, oggi Vespa è stato ricevuto a Palazzo Grazioli.

  6. 2 ottobre 2009 00:03

    e scrivetelo. se questo è servizio pubblico.
    una schifezza di programma , una vergogna, con il solito pubblico politicizzato. la sinistra applaude una prostituta. scrivetelo si dice prostituta in italiano. una che metteva la morte del padre in primo piano per coprire il fatto che è una z……..
    applausi al pubblico

    • candidonews permalink
      2 ottobre 2009 00:24

      pensa un po… è una vergogna che una prostituta parli in tv. Non è una vergogna che il Premier candidi in Parlamento donne e donnine a suo piacimento.. non per meriti politici ma per “altri” meriti.

      Definisci la parola “vergogna” caro Boia…

    • Expedit permalink*
      2 ottobre 2009 09:57

      Lo hai scritto tu Alessio, ed hai fatto benissimo a farlo…:)

  7. Fyve21 permalink
    2 ottobre 2009 00:27

    Quello che penso?

    Un giornalismo d’inchiesta schierato dovrebbe fare campagna contro il premier sui temi politici e non su questi scandalucci da 4 soldi invitando questa escort che è una persona senza arte e parte che non ha niente da dire di nuovo rispetto a quello che ha già detto in quella intervista a El Pais. Mi sarebbe piaciuto che si fosse fatta una campagna conto Berlusconi su quello che sta facendo in Abruzzo o far vedere se la questione spazzatura a Napoli è stata veramente risolta. Insomma, battagliare contro Berlusconi è più che legittimo ma sarebbe più consono e più lodevole farlo su TEMI SERI.

    Le gesta della D’Addario di certo non cambiano la vita degli italiani. In parlamento di certo non si vota per queste cose!

  8. El Barto (che Wordpress non fa entrare! :D) permalink
    2 ottobre 2009 00:41

    Sono ESTREMAMENTE d’accordo con Fyve. ESTREMAMENTE.
    Quoto anche le virgole.

    Non è difficile capire cosa io abbia votato!

  9. candidonews permalink
    2 ottobre 2009 00:51

    Fyve ed Elbarto, condivido in parte il vostro ragionamento.Vi posto un mio commento sul blog che curo scritto ai tempi dell’affaire-noemi:
    ___________
    Sono veramente stufo dell’Affaire Noemi. Non so voi ma ho raggiunto il limite di sopportazione su questa vicenda. Ogni giorno i siti internet di informazione occupano pagine e pagine sulla storia di questa ragazzina e del “papi”. Repubblica.it ha rivolto 10 domande “pubbliche” al Premier, domande che sono state riprese anche dai giornali inglesi “The Guardian” e “The Times”. Oggi è uscita una intervista dell’ex ragazzo di Noemi. Giorni fa sono stati pubblicati dei video in cui la ragazza appare in una festa seduta al tavolo con Confalonieri. Lei stessa ha dovuto smentire prima di essere l’amante e poi di essere la figlia del Premier . Si vocifera addirittura che Berlusconi possa riferire in parlamento su questa vicenda.

    Una settimana fa, mentre ero al supermercato, mi sono soffermato ad osservare la bacheca dei giornali “di gossip” perche sono stato colpito dalle copertine. Quasi tutti i settimanali in questione avevano il faccione del Premier in prima pagina. Lui e Veronica, Lui e Noemi, Lui da giovane, Piersilvio etcetc. E’ o non è pubblicità gratuita? Ed anche i giornali di sinistra continuano ad insistere.

    Oramai la condanna di Mills, quella si gravissima, sta passando in secondo piano rispetto agli affari privati di una persona detestabile ma comunque con gli stessi diritti degli altri.
    http://candidonews.wordpress.com/2009/05/24/berlusconi-noemi-e-la-stampa-ingorda/
    ___________________

    Detto questo mi preme precisare che l’aggiunta delle escort, persone che potrebbero poi ricattare un premier dopo aver avuto rapporti sessuali con lui, cambia un po le cose.

    I problemi veri sono altri naturalmente. Ma è pur vero che questi fatti dovrebbero far capire quanto questo premier sia INADATTO a risolvere tali problemi se preferisce “candidare” escort o ragazzine compiacenti.

    Ecco la lettura politica dell’avvenimento. Avvenimento diverso da una cenetta con Noemi.

    Saluti

  10. mari permalink
    2 ottobre 2009 06:41

    è sicuramente vero che santoro poteva trattare argomenti piu importanti, ma vi ricordo che questa zo… era candidata per pdl,se la signora veronica non avesse tolto il coperchio dal pentolone per vedere lo schifo che succede sarebbe pure stata eletta di sicuro era una promessa del premier

  11. mari permalink
    2 ottobre 2009 08:21

    per chi dice che berlusconi ha gli stessi diritti di persone normali è vero ma io ad esempio se vado al family day non posso poi andare anche a gigolo altrimenti sarei tacciata di incoerenza, questo vale pure per berlusconi, io sono una persona normale ma sarei additata come incoerente e perche lui no?????

    • Expedit permalink*
      2 ottobre 2009 10:03

      Mari
      da un lato hai ragione, però ti invito a leggere il mio commento di risposta a Fyve…non credi che il problema sia soprattutto un altro?

  12. Expedit permalink*
    2 ottobre 2009 10:01

    Fyve
    Io, al 99% la penso come te, e non è un caso infatti che ho inserito una apposita voce nel sondaggio in home, e guarda caso, proprio questa ipotesi sta vincendo..:)
    In ogni caso i problemi in Italia sono ben altri, e seppure si volesse trattare questa problematica, si sbaglia a mio parere, l’obiettivo.

    Il problema non è quello che uno fa a casa sua..ognuno è libero di fare quello che cavolo vuole, senza che nessuno possa fare trasmissioni su trasmissioni su questa cosa.
    La vera problematica è il presunto scambio di alcuni “affarucci” con l’introduzione nel mondo politico di queste persone…ecco. Questo dovrebbe l’obiettivo della critica a mio parere, se si vuole continuare su questa strada..no?

  13. Expedit permalink*
    2 ottobre 2009 10:01

    Bartolì
    sono io che ti ho bannato dal blog!..ahahahah
    scherzo!..speriamo che oggi funzioni!

  14. mari permalink
    2 ottobre 2009 13:20

    CERTO I PROBLEMI SONO ALTRI E SOPRATTUTTO GRAVI MA SE QUI SI SENTE SOLO LA CAMPANA DI BERLUSCONI(CHE AL DIRITTO DI ANDARE CON CHI VUOLE ANCHE CON BONDI NON MI PUO FREGARE DI MENO)NON RIUSCIREMO MAI HA CAPIRE CON CHI ABBIAMO A CHE FARE!IO VERGOGNOSO TROVO IL SISTEMA DITTATORIALE CHE HA INTRODOTTO QUESTO PRESIDENTE,SE LA SIGNORA VERONICA NON SI FOSSE ROTTA DI QUESTA SITUAZIONE E AVESSE SPUTTANATO SUO MARITO NOI CERTE BUGIE RACCONTATE DA SILVIO NON LE AVREMO MAI SAPUTE , IO MI SONO RIGUARDATA LA PUNTATA E PERSINO BELPIETRO SENZA VOLERE HA DETTO CHE CON QUESTA CI è ANDATO A LETTO E LA PURE PAGATA PROFUMATAMENTE SIA IN DENARO CHE IN CANDITATURA. A ME ROMPE MOLTO SAPERE CHE QUESTE MINISTRE POTREBBERO ESSERE ENTRATE IN PARLAMENTO PASSANDO DAL LETTO DI BERLUSCONI, MA SE FOSSE STATO IL LETTO DI D’ALEMA, DI CASINI, DI BOSSI SAREI INDIGNATA COMUNQUE ( ANCHE DI PIU)

  15. Expedit permalink*
    2 ottobre 2009 16:43

    Mari
    ma infatti hai ragione…io non dico che bisogna guardare ad altro, nascondendo qualcosa, se c’è qualcosa…
    Hai frainteso le mie parole..

    Io sto dicendo che, una certa parte politica, dovrebbe terminarla di battere sulla presunta immoralità di un Presidente del Consiglio, e portare al centro della attenzione non la escort, ma il fatto che queste escort potevano terminare in Parlamento, se tutto quello che ci raccontano corrisponde a realtà..altrimenti si finisce nel livello squallido quando una “rappresentante di un comitato MENO MALE CHE SILVIO C’E'”, a Nichi Vendola, dichiarò “ti piacerebbe essere come lui, eh?”

  16. Expedit permalink*
    2 ottobre 2009 22:13

    Ho guardato Annozero, e tutto sommato, astraendomi dal colore politico, do 6 alla trasmissione…ben costruita, innegabilmente

    ANNOZERO 6

Trackbacks

  1. PORTA A PORTA SU ANNOZERO E PATRIZIA D’ADDARIO. QUANDO LA POLITICA IMPREGNA UNA SERATA TV.. « Scavicchia la Notizia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: