Skip to content

DISTRETTO DI POLIZIA 9: SI LOTTA LA MAFIA RUSSA. DA STASERA SU CANALE5

11 settembre 2009

https://i1.wp.com/static.blogo.it/tvblog/distretto-di-polizia-9-foto-di-roberto-calabro/big_20090036411_F1.jpgLa prima settimana di garanzia di Canale5 si è aperta senza ombra di dubbio come sempre: molti risultati sottotono recuperati più avanti nel tempo con perfomarnces più brillante di altri prodotti, qualche sorpresa, sia in negativo che in positivo, oltre ovviamente a miriadi di conferme. E sono proprio queste che, alla luce dei risultati stentorei raggiunti nella scorsa stagione, potrebbero portare qualche grattacapo in più, sul piano degli ascolti, alla rete diretta da Massimo Donelli. Pur con qualche giorno di ritardo rispetto alla consuetudinaria tabella di marcia, torna questa sera su Canale5, nella folta e nutrita schiera di conferme, la fiction di TaoDue Distretto di Polizia con la sua nona stagione. La storia di Distretto è cosa nota al pubblico solito seguire le fiction Mediaset. Dopo una prima stagione che ha riscaldato i motori ottimamente, ha ingranato sin da subito, procedendo in un percorso che l’ha portata ad essere una delle fiction più amate del pubblico italiano. Ultimamente, però, qualcosa non è andato per il verso giusto, e vuoi per la ripetitività delle trame verticali, vuoi per le stagioni che iniziano ad avanzare accumulando anni su anni di glorioso passato, gli ascolti sono un po’ calati.

Comunemente si vede nella settima stagione l’inizio della crisi, quando commissario venne eletto Massimo Dapporto, che ha rappresentato il punto di svolta estrema nelle classiche trame del Distretto. A quelle lasciate bruscamente aperte, si aggiungono delle nuove valide solo per poco, che creano poco appeal per ovvi motivi. Lo scorso anno, la svolta totale: un X Tuscolano giovane, eccellente, brillante, che però paga lo scotto sia di ascolti in caduta libera durante Distretto di Polizia 7, sia degli anni che passano. Quest’anno si svolta ancora e dei protagonisti originari del primissimo commissariato, rimangano in quattro, fatto fuori un altro storico uscito lo scorso anno: l’archivista Parmesan. Distretto torna, e tenta di imporre questo suo cambiamento a forza, sfruttando serate più semplici come sarà quella del venerdì sera che occuperà per ben 13 volte a partire da questa sera.

Di seguito, un articolo tratto da LoSpettacolo.it che contiene l’oramai nota trama verticale di questa stagione, la strenua lotta alla mafia russa che coinvolgerà in prima persona tutti quanti i componenti del X Tuscolano, e quanto accadrà nei primi due episodi di questa sera:

Continuano le storie dei poliziotti del Decimo Tuscolano di Roma che tornano su Canale 5 con la nona edizione di “Distretto di Polizia”. L’episodio in onda questa sera s’intitola Prede. La presenza al X° Distretto di Polizia del Tuscolano dell’unico testimone di un brutale omicidio commesso ai margini di un bosco è la causa di un inaspettato e tragico agguato da parte di due killer che, nel tentativo di uccidere il testimone, colpiscono a morte Carlo (Clemente Pernarella), l’ex fidanzato dell’ispettrice Gori (Giulia Bevilacqua), e feriscono l’agente Raffaele Marchetti (Max Giusti).La serrata indagine sul primo omicidio commesso dai killer, uno dei quali ucciso per legittima difesa da Lorenzo Monti (Stefano Pesce), il nuovo ispettore capo assegnato al Distretto, porterà alla luce i resti di una serie di cadaveri nascosti in prossimità del bosco e ad un sorprendente indizio sull’identità dei killer. L’indagine sull’omicidio avvenuto nel bosco conduce gli ispettori del X° Tuscolano alla scoperta che gli assassini sono un gruppo di esperti cacciatori della zona, conosciutisi in Kenya durante un safari di caccia. La scoperta dell’identità di una delle loro vittime, un giovane immigrato clandestino albanese, rivela gli inquietanti retroscena della loro attività criminale. Mentre Anna (Giulia Bevilacqua) è sconvolta dal senso di colpa per la morte del suo ex, abbandonato all’altare, l’indagine sul killer ucciso da Monti (Stefano Pesce) dopo l’attentato al distretto rivela un inquietante legame con il defunto medico.

4 commenti leave one →
  1. Dovizioso permalink
    11 settembre 2009 20:45

    Non la seguirò, sempre la solita solfa.Secondo me andarà anche male come ascolti..

    • 12 settembre 2009 16:32

      Invece ha debuttato discretamente, Dovizioso… 23%, e la trama devo dirti che si preannuncia eccellente.🙂

  2. Anonimo permalink
    14 settembre 2009 17:03

    bell’inizio di serie,alla prima puntata ma già abbastanza avvincente e interessante…anzi devo dire che forse è più ricca di action rispetto alle serie precedenti..insomma questa fiction non delude mai,poi ovviamente è un modesto giudizio soggettivo….piuttosto vorrei chiedere se qualcuno che ha seguito la puntata, saprebbe aiutarmi a riconoscere che modello di cellulare possiede Anna Gori,quello che si scorge all’inizio del primo episodio,in bagno quando riceve la telefonata di Carlo….mi ha colpito particolarmente come modello di cellulare ma purtroppo non so qual’è.Se qualcuno potesse aiutarmi ne sarei grata;ancora complimenti x la serie!

  3. Niki permalink
    9 novembre 2009 15:59

    Distretto di polizia 9 è una bellissima fiction che continuerò a vedere sempre…distretto di polizia 9 4ever

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: